7 Settembre Set 2023 1011 7 months ago

Lazio - Successo a Tarquinia per il Mem. Anzellini

Il ricordo di Pietro Anzellini è ancora vivo nella città di Tarquinia e Domenica scorsa erano in tanti a rendergli omaggio per la seconda edizione del Memorial che la Polisportiva Tarquinia gli ha dedicato a Tarquinia Lido.

Tarquinia

Il ricordo di Pietro Anzellini è ancora vivo nella città di Tarquinia e Domenica scorsa erano in tanti a rendergli omaggio per la seconda edizione del Memorial che la Polisportiva Tarquinia gli ha dedicato a Tarquinia Lido. Pietro Anzellini è stato uno dei precursori della diffusione del ciclismo giovanile in provincia di Viterbo oltre che organizzatore di tante gare di ogni categoria e fra queste la tradizionale Coppa Cimoroni Trofeo Jacopucci che negli anni è diventata la corsa più ricca nel Lazio per la categoria Giovanissimi. Oggi a tenere in vita l’evento ci pensano i suoi successori, molti dei quali ex ciclisti di quegli anni in cui la Polisportiva Tarquinia dominava la scena ciclistica regionale. Il Memorial Pietro Anzellini 2023 era anche la quinta tappa del circuito Baby Road Two ed ha richiamato quasi cento iscritti con rappresentanze da tutto il Lazio oltre che da Toscana, Umbria, Abruzzo e Campania. Si gareggiava sul classico anello pianeggiante di 1400 metri che costeggia per un bel tratto il lungomare di Tarquinia Lido. Perfetta la gestione della viabilità da parte della Polizia Locale di Tarquinia che ha permesso ai giovani ciclisti di gareggiare nella massima sicurezza nonostante la presenza sulle strade di tanti turisti. Dopo le combattute batterie i protagonisti del pomeriggio ciclistico hanno ricevuto in premio raffinati oggetti di arte etrusca realizzati dall’artista locale Massimo Bordo oltre alla medaglia ricordo dell’evento. A premiare i ragazzi sono intervenute le autorità locali e i figli del compianto Pietro Anzellini, commossi per la calorosa partecipazione alla giornata in ricordo del loro papà. Nelle classifiche riservate alle società sono state premiate la Vangi Sama Ricambi Il Pirata, l’Asaci Evonacicli, il Team Nereggi Coratti, il Team Bike Ballero, la Sirio Alto Lazio, il Team Giuseppe Bike e il Team Andrea Esposito. Presente in rappresentanza del CR Lazio il vice presidente Tony Vernile che si è complimentato per l’elevato livello che continua a mantenere la gara di Tarquinia grazie ad una folta schiera di appassionati che ogni anno si mettono a disposizione volontariamente per allestire l’evento. Il presidente della Polisportiva Tarquinia Daniele Conversini, nel chiudere la manifestazione, ha ringraziato tutto lo staff societario per l’impegno profuso nella preparazione e durante lo svolgimento della gara, l’Amministrazione Comunale, la Polizia Locale, l’U.N.V.S. sezione di Tarquinia, l’AEOPC Protezione Civile, la Croce Rossa Tarquinia,il dottor Cesare Selvaggini, il fotografo Gino Brachetti, il Bar Cimoroni e tutti gli sponsor dell’evento. Prossima tappa del circuito Baby Road il 17 Settembre a Sezze con l’organizzazione della Vangi Sama Ricambi Il Pirata.