4 Ottobre Ott 2022 1013 one month ago

A Gianola di Formia divertente short track Giovanissimi

Un weekend dedicato alla bici quello che si è svolto nello scorso fine settimana a Formia

Formia Bike Week

Un weekend dedicato alla bici quello che si è svolto nello scorso fine settimana a Formia con l’organizzazione dell'Aurunci Cycling Team, attivissima società del basso Lazio. FORMIA BIKE WEEK si è aperto Sabato con una lezione Della Scuola di ciclismo Aurunci a cui è seguita la merenda del ciclista curata dall’APS “Un mondo di piccole cose”. C’e’ stata poi una lezione di Educazione stradale che ha chiuso la prima parte dell’evento. Domenica mattina si è svolta un' appassionante prova di Short Track che ha visto la partecipazione di Giovanissimi delle province di Latina, Frosinone e Caserta. Suggestiva la location dell'evento immersa nel verde del Parco de Curtis e a due passi dalla spiaggia di Gianola Sul tracciato disegnato dal team manager di Aurunci Cycling Team, Luca Adipietro, hanno gareggiato le classiche sei batterie con la simpatica esibizione di MPG e non tesserati. A chiudere la mattinata le premiazioni e un gustoso e ricco buffet di dolci preparati dalle mamme dei piccoli ciclisti della società organizzatrice.

Nell’occasione ci sono stati anche i festeggiamenti per i quattro ragazzi dell'Aurunci Cycling Team che proprio nella notte erano rientrati da Chianciano dove avevano difeso i colori del Lazio nella finale nazionale del Trofeo Coni. Il quartetto era composto da Vincenzo Ammutinato, Ilenia Sparagna, Simone Scipione e Lara Vellucci accompagnati dal tecnico Antonio Scipione. Presenti alla mattinata ciclistica i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di Formia Rosita Nervino, assessore alle politiche sociali, Eleonora Zangrillo, assessore Lavori pubblici e Sport, e il consigliere comunale Francesco Di Nitto. Nel pomeriggio il finale di FORMIA BIKE WEEK con la pedalata “In bici da Mamurra” e la visita al sito archeologico. Ringraziamenti finali di Luca Adipietro a tutto lo staff che ha curato l’evento composto in massima parte dai genitori dei suoi ragazzi.