27 Giugno Giu 2022 1658 one month ago

Lazio - Entusiasmo a Sora per il Mem. Sbordone

Il ciclismo giovanile laziale torna a gareggiare su strada per ricordare un ragazzo tragicamente scomparso qualche anno fa che da bambino aveva coltivato la passione per il ciclismo.

Il Podio Baby

Il ciclismo giovanile laziale torna a gareggiare su strada per ricordare un ragazzo tragicamente scomparso qualche anno fa che da bambino aveva coltivato la passione per il ciclismo. Ad organizzare il trofeo Città di Sora Memorial Matteo Sbordone è stata la Ciclistica Isola del Liri Leone Team del presidente Domenico Bartolomucci con l'importante supporto della famiglia Lilla, dei Bar Caffetteria del Borgo e Bartuga Caffè, dell'Associazione Noi per S.Rocco. Una settantina i giovanissimi jn gara su di circuito che attraversava le sponde del fiume Liri e si concludeva nel cuore del popoloso quartiere di S.Rocco. Ricca e toccante la cerimonia di premiazione con il ricordo di Matteo Sbordone e la consegna alla famiglia di un artistico trofeo da parte de “ I ragazzi del faone”. La classifica per i team piu numerosi e' stata vinta dall'Asaci Evonacicli mentre quella di rendimento ha visto prevalere la Mary Sweet Angel di Caivano davanti al Team Nereggi Coratti ed al Pirata Official Team. Presenti all'evento per il Cr Lazio il vice presidente Tony Vernile e il presidente della Commissione Giovanile Peppino Carlino. A rappresentare il CP Frosinone i consiglieri Domenico Bartolomucci e Rocco Scacchi. La gara di Sora era valovole come penultima tappa del circuito regionale Baby Road Spring che si chiuderà Domenica prossima a Sora con la Baby Ciociarissima organizzata dall’As Ciclisti Sorani nel quartiere di Pontrinio.Il memorial Sbordone faceva parte anche del trittico"Dalle cascate al lago" ideato dalla Ciclistica Isola del Liri Leone Team per raggruppare in una challenge le gare giovanissimi di Isola del Liri e Sora, già disputate, e quella di Posta Fibreno che si svolgerà il prossimo 7 Agosto .