22 Giugno Giu 2022 1847 3 months ago

La carica dei 1500: tutto pronto per il Meeting Nazionale Giovanissimi

I comuni di Conegliano e Farra di Soligo hanno già cominciato ad accogliere i 1500 giovani ciclisti e le loro famiglie che, da domani a domenica 26 giugno, riempiranno le strade e tutta la zona delle Colline del Prosecco di biciclette

B8790201 97A6 A6ff Dfa5 9Aa165c6fba9

Conegliano (22/06) - L’attesa è durata quasi due anni, ma ora ci siamo davvero. Da domani, giovedì 23 giugno, a domenica 26 giugno, andrà in scena il 34° Meeting Nazionale di Società per Giovanissimi in quel di Conegliano e Farra di Soligo, con la provincia di Treviso che torna ad ospitare la manifestazione dopo la prima volta del 2007. La gestazione dell’evento è stata resa lunghissima dalla pandemia, che ha costretto gli organizzatori a rinviare a più riprese le date di svolgimento, visto che inizialmente si sarebbe dovuto svolgere nel 2020.

La società organizzatrice, la Ciclistica Provinciale di Treviso - nella quale confluiscono e collaborano tutte le realtà ciclistiche giovanili del territorio e capitanata da Lucio Paladin – ha però stretto i denti, posticipato le date e mantenuto alto l’entusiasmo di tutti i soggetti coinvolti nell’allestimento di questa manifestazione, che non ha eguali a livello di portata e di numeri a livello giovanile in tutta Italia.

I ragazzi iscritti sono 1550 per l’esattezza, provenienti da 18 Regioni diverse, ma le presenze stimate sul territorio nei quattro giorni di eventi sono almeno 5 mila, tra accompagnatori e famiglie. Per far sì che tutto si svolga secondo regolamento e con la massima sicurezza, verranno impiegati ben 300 volontari su tutti i percorsi di gara previsti.

Come è noto il Meeting è da sempre l’occasione per promuovere e valorizzare il territorio nel quale viene organizzato. In questo senso gli Enti e le Istituzioni che hanno questo obiettivo sono i primi supporter dell’evento. In questa edizione in prima fila oltre alla Regione Veneto c’è anche il Consorzio di Tutela del Prosecco Superiore D.O.C.G., dal momento che il Meeting si svolge in un territorio caratterizzato da un paesaggio unico, in cui l’opera dei viticoltori ha contribuito a creare uno scenario mozzafiato e riconoscibile, e Banca Prealpi SanBiagio.

“Faccio quasi fatica a crederci, ma finalmente è arrivato il momento del Meeting – ha ammesso il Presidente del comitato organizzatore, Lucio Paladin -. Sono stati due anni di continui rinvii e attesa, ma non abbiamo mai spostato il focus dall’obiettivo di dare vita a questa manifestazione. Tutto è pronto per ospitare i ragazzi e le loro famiglie e proprio per questo motivo ci tengo a ringraziare tutte le associazioni che si sono spese per aiutarci, tutti i volontari che in questi giorni daranno copertura sul percorso e tutti gli Enti e Istituzioni che si sono organizzati per ospitarci. Saranno quattro giorni di festa e di scoperta del territorio, sono sicuro che ci divertiremo”.

Per giovedì 23 giugno è prevista una sfilata coreografica tra le vie di Conegliano, mentre il giorno successivo a Soligo (a metà strada tra Conegliano e Valdobbiadene nonché alle porte di Pieve di Soligo, perla della Sinistra Piave) ci saranno le gimkane, i primi sprint e le gare di MTB nella pista che qualche anno fa il Comune di Farra di Soligo, attento all’attività giovanile, ha gratuitamente messo a disposizione. Sabato 25 e domenica 26 giugno si proseguirà con le prove su strada e, infine, premiazioni e festa nella centrale piazza G.B. Cima.

IL PROGRAMMA

I PERCORSI