30 Settembre Set 2021 0948 18 days ago

Iniziano le Feste del Ciclismo Giovanile con il progetto BICIMPARO

Domenica 3 ottobre con il primo evento organizzato dalla A.S. DYNAMO SPORT con il supporto del Comitato Provinciale di Pistoia della FCI

Logo BICIMPARO Positivo

Il progetto attivato grazie ai fondi raccolti attraverso l’edizione 2020 di 2M+km (manifestazione non competitiva ideata e organizzata da Bikevo anche per il 2021: www.2milionikm.com) partirà domenica 3 ottobre con il primo evento organizzato dalla A.S. DYNAMO SPORT con il supporto del Comitato Provinciale di Pistoia della FCI. all’interno della struttura Dynamo Camp collocata all’interno di un‘oasi di protezione provinciale affiliata WWF di oltre 900 ettari a Limestre, in provincia di Pistoia.

Non poteva esserci migliore partenza considerando che proprio la Fondazione Dynamo Camp è stata l’altra destinataria dei fondi raccolti con l’iniziativa di Bikevo e che, nella struttura domenica prossima verrà organizzata una giornata a porte aperte per scoprire la Terapia Ricreativa Dynamo (https://www.dynamocamp.org/sostieni-dynamo/eventi-campagne/open-day/).

I bambini e le bambine non tesserati e presenti all’open day (è prevista la presenza di circa 2.500 persone), quindi, potranno, a partire dalle 15.00, mettere alla prova le loro capacità di guidare la bicicletta su un circuito allestito proprio all’interno della struttura. Nell’occasione sarà presente il Responsabile del Settore Giovanile Nazionale Roberto Fontini che è fortemente impegnato nella realizzazione di manifestazioni giovanili dove vengono esaltate le componenti di aggregazione e di divertimento, caratteristiche proprie di Bicimparo. Presente anche Laura Puccetti Responsabile della Commissione Giovanile Regionale della Toscana.

Domenica prossima quindi Roberto Fontini, Laura Puccetti, Alessandro Becherucci (Presidente del CP di Pistoia) e Vito Nigro (Presidente dell’AS Dynamo Sport) daranno simbolicamente il via al progetto Bicimparo.

Il progetto ha come partner Decathlon che sta lavorando, non solo per garantire la distribuzione del materiale che sarà consegnato alle Scuole di Ciclismo che organizzeranno gli eventi, ma anche supportandole nell’allestimento delle aree di attività, in alcuni casi, mettendo a disposizione gli spazi di fronte ai propri Store e pubblicizzando gli eventi attraverso i propri canali comunicazionali.

A partire dal 10 ottobre saranno protagoniste le 160 Scuole di Ciclismo di tutta la penisola che confluiranno, in base alla regione di appartenenza, nei 21 eventi organizzati da altrettante Scuole di Ciclismo. Questo il calendario degli eventi programmati

Nell’ultimo incontro webinar con le 21 Scuole organizzatrici è stata messa a punto l’impostazione comune degli eventi ed è stato condiviso il regolamento.

In ogni evento l’intera area a disposizione, naturalmente gestita in base alle linee guida Federali legate all’emergenza epidemiologica Covid 19, verrà suddivisa in 7 stazioni segnalate da una lettera (dalla A alla G). All’interno di ogni stazione sono presenti 4 diverse tipologie di ostacoli, posizionati uno accanto all’altro, che presentano altrettanti livelli di difficoltà. La tipologia degli ostacoli e le modalità esecutive sono state messe a punto dal CT della Nazionale Trial Angelo Rocchetti in collaborazione con Silvia Epis Direttore Tecnico Nazionale Giovanile che hanno realizzato anche dei video tutorial

Tutti i partecipanti, solo tesserati ed iscritti alle Scuole di Ciclismo, verranno suddivisi equamente in ogni stazione e affronteranno, in base al proprio livello di abilità, uno degli ostacoli presenti.

Il superamento dell’ostacolo, senza poggiare i piedi a terra, consentirà ad ogni singolo atleta di acquisire, in ogni stazione, 10, 20, 30 o 40 punti in base al livello di difficoltà dell’ostacolo superato. La prova si concluderà quando ogni atleta sarà passato in tutte e sette le stazioni. Proprio per il carattere promozionale degli eventi, non sono previste classifiche né individuali, né per Scuola di Ciclismo, ma, in base alla somma dei punti ottenuti, verrà dato un giudizio di merito (da sufficiente ad ottimo) accompagnato da indicazioni sintetiche sulle abilità dove eventualmente sia necessario intervenire. Tali dati verranno forniti alle Scuole di Ciclismo partecipanti, nei giorni successivi a ciascun evento.

Nella stessa area verrà allestito anche un percorso di abilità dedicato ai giovani di ambo i sessi (dai 5 ai 15 anni) non tesserati, presenti sul posto in occasione dell’evento. La Federazione ha previsto, in questo senso, la relativa copertura assicurativa.

La manifestazione si concluderà con l’estrazione tra tutte le Scuole partecipanti, di una gift card Decathlon del valore di € 40,00 e di 10 caschi che verranno consegnati alla Scuola di Ciclismo estratta a sorte dall’organizzazione.

SCORRI LA GALLERY PER I VIDEO TUTORIAL DEDICATI AL PROGETTO