24 Maggio Mag 2021 1707 20 days ago

Riparte l'attività Giovanissimi nelle Regioni in zona gialla

A seguito del D.L. 18 maggio 2021 n° 65, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha previsto la possibilità di organizzare, nelle regioni in zona gialla, manifestazioni anche di tipo non agonistico.

GIOVANISSIMI (4)

A seguito del D.L. 18 maggio 2021 n° 65, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha previsto la possibilità di organizzare, nelle regioni in zona gialla, manifestazioni anche di tipo non agonistico. Pertanto a partire dalla data odierna, potranno essere organizzate manifestazioni dedicate alle categorie promozionali (Giovanissimi, Promozione Giovanile e Mini Biker), nel rispetto delle linee guida federali.

Accolta con grande soddisfazione tale opportunità, che viene incontro a quanto sollecitato nei giorni scorsi dal Presidente Dagnoni all'autorità di governo.

Finalmente, visto che tutte le regioni Italiane si trovano attualmente in zona gialla, potrà quindi ripartire la stagione e consentire agli oltre 14.000 tesserati del Settore Giovanile di riprendere l’attività interrotta dall’emergenza epidemiologica lo scorso autunno.

Naturalmente sarà importante rispettare le disposizioni specifiche per la gestione dei siti di gara che la Federazione ha recentemente aggiornato (https://www.federciclismo.it/it/infopage/protocollo-sanitario-federale-disposizioni-specifiche-per-la-gestione-/832e8f1a-0862-46ba-80d0-588e2e68ba3f/) e che rappresentano la migliore garanzia, affinchè vengano organizzate manifestazioni nel rispetto di precise ed efficaci misure di carattere sanitario (e non) atte a prevenire nel modo migliore possibile il rischio epidemiologico di contagio per Covid-19.

E’ importante sottolineare che a partire dal 1° giugno questo tipo di manifestazioni, se svolte all’aperto, potranno avere anche la presenza di pubblico.

Si seguito il comunicato ufficiale della Federazione che autorizza lo svolgimento dell'attività