21 Giugno Giu 2019 1650 4 months ago

Meeting 2019: GS Olimpia Valdarnese già in fuga

Dopo la prima giornata di gare il team toscano è in vetta alla classifica provvisoria con 945 punti - Il premio "Franco Ballerini" assegnato al Velo Club Racing Assisi Bastia

DSC 0257

Matera/Metaponto (21/06) - Il primo giorno d’estate ha coinciso con l’apertura delle gare del 33°Meeting Nazionale dei Giovanissimi sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana: ad animare la prima giornata 892 atleti tra bambini e ragazzi di età compresa tra i 7 e i 12 anni che si sono cimentati nelle prove di fuoristrada, gimkana e velocità tra le strade del borgo di Metaponto e il prato esterno al Museo Archeologico Nazionale sfidando il gran caldo.

Il GS Olimpia Valdarnese è già in fuga: 945 i punti conquistati dopo la prima giornata di gare. Quasi il doppio rispetto alla seconda nella classifica provvisoria, l'UC Costamasnaga, a quota 490 punti. Terza piazza per l'ASD Velo Club Racing Assisi Bastia (430 punti).

Tra i presenti a Metaponto anche Franco Pellizotti, professionista fino al 2018 e da quest’anno in ammiraglia della Bahrain Merida come direttore sportIvo di Vincenzo Nibali e Domenico Pozzovivo (quest’ultimo testimonial del Meeting 2019). Pellizotti è a Metaponto per seguire la figlia Giorgia (GS Mosole - categoria G4) ma non sono mancati momenti di intrattenimento, selfie e foto ricordo con l’ex professionista e i baby partecipanti al Meeting.

Già assegnato il primo trofeo di questa 33esima edizione: è l'ASD Velo Club Racing Assisi Bastia ad aggiudicarsi (per la terza volta consecutiva) il premio Franco Ballerini, riservato al team più bello nella sfilata inaugurale di giovedì sera, che ha colorato le strade di Matera in una serata di vera e propria festa. La squadra umbra è stata eletta con ben 140 punti, premiata dalla giuria tecnica per originalità, creatività e capacità di rappresentare il proprio territorio e la propria comunità: memorabile la rappresentazione di San Francesco d’Assisi e Gino Bartali, due simboli della religiosità e dello sport come “messaggeri di pace” a disposizione dei poveri e degli indifesi.

Secondo piazza ad un solo punto di distacco per l'ASD Sprint Vidor La Vallata, terzo gradino del podio per il GS Olimpia Valdarnese, a quota 132 punti. A ricevere punteggi utili alla classifica di società finale anche Team Bike Race Mountain Civitavecchia (Lazio), Team Cesaro Falasca (Campania), Tirreno Bike (Lazio), GSC Villongo (Lombardia), Gazzanighese (Lombardia), Il Pirata Team Terracirce (Lazio), Pedale Azzurro Rinascita (Emilia Romagna), Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari (Puglia), Mary J Sweet Angel (Campania) e Pedale Toscano Ponticino (Toscana) che ottengono un bonus di punti da sommare al rendimento giornaliero degli atleti impegnati nelle gare su strada, fuoristrada, gimkana e velocità.

Più che soddisfatto il Presidente della Commissione Tecnica Giovanile, Fabrizio Cazzola: "E' stata una bellissima giornata inaugurale, l'organizzazione funziona bene e la buona volontà c'è da parte di tutti. Abbiamo visto tutti i ragazzi divertiti e pieni d'entusiasmo. Ma non è finita qui: domani in programma altri due importanti circuiti, quelli su strada. Ci sarà da divertirsi!".

Presente anche quest'anno il Pullman Azzurro della Polizia Stradale, un'aula multimediale tutta da esplorare, mascherata dall'aspetto di un classico autobus. La funzione? Quella di trasmettere messaggi di educazione stradale ai grandi e piccini, per vivere la strada nel segno della sicurezza. Test, quiz, giochi e vere e proprie simulazioni di guida impegneranno per tutto il corso del Meeting i baby ciclisti che vorranno mettersi in gioco.

IL PROGRAMMA DI DOMANI
SABATO 22 GIUGNO - METAPONTO

• 08.00 - Ritrovo prove su strada – Metaponto Borgo c/o Via O. Flacco

• 08.30 - 14.00 - Prove su strada - Metaponto Borgo c/o Via O. Flacco

• 18:00 premiazioni giornaliere gare su strada

QUI tutte le classifiche di giornata

.

LE IMMAGINI DELLA PRIMA GIORNATA DI GARE
(Gallery Fotografica)