29 Novembre Nov 2018 1827 17 days ago

Splendida annata per l’A.C. “Una Bici X Tutti”

La giovane società di Pontedera sempre più lanciata verso obiettivi di prestigio

Bilanciosocieta

Pontedera (PI) - Al Centro Bellaria di Pontedera festa di chiusura della stagione su strada e MTB, e quella nelle scuole elementari per la propaganda e l'uso corretto della bicicletta, dell'Associazione Ciclistica “Una Bici x Tutti” che da quest'anno ha trovato la propria sede in località Il Romito alla periferia di Pontedera. È stata un annata straordinaria per la neonata società in quanto sono state realizzate tutte le iniziative programmate all'inizio del 2018.

La squadra giovanissimi, una realtà inedita per lo sport a Pontedera, formata da Amato Alessio, Marchetti Giada e Christian, Murgioni Pietro, Mali Mikele, Di Salvo Gioele, Carli Gabriele e Rayadi Ismail, si è comportata egregiamente, in quanto tutti i giovanissimi hanno messo tanto entusiasmo guidati dal direttore Sportivo Roberto Battaglia coadiuvato da Stefano Filippi.

Ai miniciclisti va aggiunto il gruppo dei cicloamatori che si sta rinforzando, coordinati da Marcello Bartoli, e che svolgono attività divertendosi con in dosso la maglia giallo verde della società di Pontedera guidata da Claudio De Angeli.

Altre iniziative quelle del progetto scuola, che ha visto impegnati centinaia di bambini nel conoscere in modo più approfondito la bicicletta e il suo uso in sicurezza, oltre alla collaborazione con la Bike Academy di Lucca parte integrante della Società e che cura prevalentemente i corsi di mountain bike, in quanto c'è la convinzione che la multidisciplinarietà sia determinante per il giusto approccio dei bambini al ciclismo. I programmi 2019 prevedono di dare continuità al progetto, per migliorare quello già fatto. Il compito spetta a Claudio De Angeli, Marco Isola, Maurizio Ciucci, Riccardo Rossi, Roberto Cecchi, Gianfranco Puccinelli, Marzio Rifiuti, Gianluca Malfatti e Ilo Lorenzetti componenti il Consiglio Direttivo di “Una Bici x Tutti” (nella foto il gruppo giovanissimi con il Ds Roberto Battaglia).

Antonio Mannori