16 Luglio Lug 2018 0909 3 months ago

A Portogruaro la 3^ Due Giorni dedicata a Vittorino Battiston

Importante appuntamento per il ciclismo giovanile su pista nel velodromo Pier Giovanni Mecchia

CAMPIONI VENEZIANI

Portogruaro (Veneazia) - Importante appuntamento per il ciclismo giovanile su pista a Portogruaro, in provincia di Venezia, in occasione della 3^ edizione della Due Giorni svoltasi nel velodromo Pier Giovanni Mecchia. Nella prima giornata si sono disputate le prove articolate in batterie per i più giovani; mentre nella seconda, dedicate al 9° Memorial Vittorino Battiston, quelle per le categorie agonistiche maggiori delle varie specialità della pista. Per l’occasione sono stati assegnati i titoli provinciali su pista di Venezia. A conquistarli tra gli Allievi sono stati nella specialità Eliminazione, Mattia Garzara (Mirano); nell’Inseguimento a Coppie, Samuele Mion e Sebastiano Carraro (Mirano) e nella Corsa a Punti lo stesso Mattia Garzara (Mirano).

Tra gli Esordienti nella Velocità i titoli sono stati vinti da Manuel Cabrelle (Mirano) e da Chiara Giusti (Cycling Team Salese); nella Corsa a Punti da Alessio Delle Vedove (Mirano) e dalla stessa Chiara Giusti (Cycling Team Salese). Novità dell’edizione 2018 della Due Giorni di Portogruaro la partecipazione dei corridori del settore paralimpico che si sono cimentati con i tandem. A consegnare le maglie bianche con il Leone Alato di San Marco ai campioni veneziani il presidente ed il vice vicario della Federciclismo lagunare Gianpietro Bonato e Sandro Bettuolo.

Alla Due Giorni di Portogruaro, organizzata dal Consorzio Pista P.G. Mecchia presieduto da Michele Zanet, hanno partecipato complessivamente circa 200 concorrenti.

Francesco Coppola

G1: 1. Pietro Foffano (Martellago); 2. Nicolò Preo (id); 3. Giovanni Basso (Industrial). G2: 1. Gioele Angelo Libertani (Lagunare); 2.Riccardo Menegello (Polisportiva Musile); 3. Luca Tondello (Sorgente Pradipozzo). F.: 1. Elena Miglioranza (id); 2. Virginia Moro (Polisportiva Musile). G3: 1. Carlo Borsetto (Maerne-Olmo); 2. Alessandro Conton (Mosole); 3. Manuel Celegin (Sorgente Pradipozzo). G4: 1. Nicolò Moro (Polisportiva Musile); 2. Nicolò Cibin (Industrial); 3. Jacopo Sabatino (Jam’s Bike). G5: 1. Tommaso Marchi (Pedale Opitergino); 2. Giovanni Lascatti Busato (Maerne-Olmo); 3. Luca Vaccher (Mosole). F.: 1. Ilaria Tambosco (Jam’s Bike). G6: 1. Thomas Tottolo (Industrial); 2. ma 1. femminile Giorgia Pavanetto (id); 3. Marco Artuso (Pedale Opitergino). (F.Cop.)