5 Luglio Lug 2018 0928 4 months ago

A Granze successo per il Trofeo Fiore Gomme

L’Ass. Dil. Club Ciclistico Este ha inaugurato il calendario delle competizioni di luglio dei Giovanissimi con la terza edizione del torneo

2 Giovanissimi Alla Partenza [Risoluzione Del Desktop]

L’Ass. Dil. Club Ciclistico Este ha inaugurato il calendario delle competizioni di luglio dei Giovanissimi con la terza edizione del Trofeo Fiore Gomme, allestito a Granze (PD) e dedicato alla memoria di Filippo Samogizio e Giancarlo Tessari, due ciclisti prematuramente scomparsi. Presenti tra il pubblico il consigliere regionale della FCI Vittorino Gasparetto e un tifoso di eccezione, il sindaco di Granze Damiano Fusaro che assiste con entusiasmo alle esibizioni di tutte le categorie in gara e coglie l’occasione per elogiare l’impegno di questi giovani atleti e ringraziarli per la partecipazione alla manifestazione “Avete coronato di bellezza il paese”.

Dopo la vittoria di Leonardo Biscontin nel giro promozionale dei “G0”, giovane promessa del U.C. C.S.I. Rubano che già pensa di gareggiare con i G1 l’anno prossimo, è il momento dell’assolo vincente di Giorgia Valentina Timis (A.S.D. Postumia 73 Dino Liviero Cicl.) che si mantiene sempre in testa fino a chiudere i due giri e 2.800 mt davanti ai colleghi maschi trainati da Luca Milan (GS Cartura Nalin), raggiunto al traguardo da Giovanni Bosello e James Tomas Tahiri (secondo e terzo, entrambi A.S.D. G.S. Tavo), Giacomo Giacon (U.C. C.S.I. Rubano) e Riccardo Spolladore quinto (Liberi Ciclisti Adria 2002 ASD). Nella gara dei G2 Davide Coltro (A.S.D. – G.C. Bosaro Emic) scala progressivamente il gruppo e conquista l’argento, secondo solo a Filippo Callegaro (GS Cartura Nalin), con una accelerazione che mette in difficoltà Clemente Giulio (SC Leandro Faggin Mag Elettronica), Alberto Ruvoletto (G.C. Noventana) e Filippo Dal Cerro (S.C.D. FDB Cologna Veneta) rispettivamente terzo, quarto e quinto; tra le colleghe, Denise Stellin (Liberi Ciclisti Adria 2002 ASD) si impone sul duetto di U.S. C.S.I. Rubano Martina Giacon e Chiara Biscontin.

Riccardo Rosso (G.S. Fiumicello) dei G3 punta tutto sugli ultimi 50 metri, scarta deciso alla sinistra del gruppo e sfila davanti ai colleghi alla conquista del primo gradino del podio; i primi a raggiungerlo sono Lorenzo Ceccarello (A.C.D. Monselice), Edoardo Ceccato (S.C.D. FDB Cologna Veneta), Alberto Donà (GS Cartura Nalin) e Matteo Cassandro (SC. Leandro Faggin Mag Elettronica). Nel femminile Aurora Marzolla (Liberi Ciclisti Adria 2002 ASD) riesce a precedere al traguardo una grintosa Chantal Trovò (G.S. Fiumicello), a sua volta più veloce di Emma Garbin (A.C.D. Monselice).

Nella gara dei G4 si assiste all’attacco di Thomas Dalla Bona (S.C.D. FDB Cologna Veneta) che nel corso dei 9.800 metri previsti aumenta progressivamente il proprio vantaggio sui colleghi e infine vince in perfetta solitudine; il resto della formazione si frantuma ma tra i suoi più immediati inseguitori spicca la maglia biancoazzurra di Filippo Sturaro (A.S.D. – G.C. Bosaro Emic) che non si lascia intimorire dal ritmo incalzante impresso alla corsa e senza mai mollare il gruppo dei più veloci - formato da Manuel Salmaso (G.S. Saccolongo), Filippo Spolladore e Manuel Stellin (Liberi Ciclisti Adria 2002 ASD) e Riccardo Zecchin (SC Leandro Faggin Mag Elettronica) – sigla la competizione con un ragguardevole ottavo posto. Il podio femminile è formato dalla vincitrice Aurora Frison (S.C.D. FDB Cologna Veneta), dalla seconda Emma Ceresoli (A.C.D. Monselice) e da Gayane Costantini (SC. Leandro Faggin Mag Elettronica).

I G5 mettono in scena una gara vivace ricca di tentativi di fuga, tutti azzerati da Marco Giandoso (A.S.D. – G.C. Bosaro Emic) che a un giro dalla fine punta dritto alla testa e con uno scatto imperioso distanzia tutti; è sesto il compagno di squadra Luca Destro. Premiata anche Giada Masaro (A.S.D. Postumia 73 Dino Liviero Cicl.).

Chiudono questa mattinata di sfide sulle due ruote i futuri esordienti ed esultano i padroni di casa del Club Ciclistico Este per la vittoria di Christian Ballan che si lascia alle spalle Enrico Prevedello (SC Leandro Faggin Mag Elettronica), Manuel Tessaro (A.S.D. Postumia 73 Dino Liviero Cicl.), Luca Francescon (U.S. CSI Rubano) e Alessandro Russo (G.C. Noventana). Nel femminile Elisa Cacco (SC Leandro Faggin Mag Elettronica) arriva prima davanti ad Anna Testolina (G.S. Fiumicello) e Sara Marchetto (Club Ciclistico Este).

Alla luce dei risultati ottenuti il bilancio nella classifica a squadre vuole SC. Leandro Faggin Mag Elettronica al primo posto, seguita da A.S.D. Postumia 73 Dino Liviero Cicl. e Liberi Ciclisti Adria 2002 ASD.

Nella parte alta del tabellone si legge anche il nome della società mediopolesana ASD Bosaro Emic, presente in questa occasione a ranghi ridotti e impegnata nella preparazione atletica di due prossimi e importanti appuntamenti: stiamo parlando della gara notturna di Bevilacqua (VR) in programma per mercoledì 4 luglio e del Meeting Regionale Veneto 2018 che si terrà a Lovadina di Spresiano (TV), in una intensa due giorni tra sabato 7 e domenica 8 luglio che impegnerà le sei categorie di Giovanissimi in una prova di resistenza su strada e una prova di abilità gincana.