25 Giugno Giu 2018 1056 22 days ago

Con la gimkana di Bosaro si è concluso "La sicurezza in bicicletta"

Tre i programmi portati a termine durante il trascorso anno scolastico: cultura generale della bicicletta; la strada dal vivo e la gimkana in piazza con la bici

Sicurezza Bosaro

I numeri confermano la regola. Quasi settecento alunni interessati (seicentosettantotto per la precisione), sette i plessi scolastici che hanno partecipato all’evento e tre le prove che hanno visto partecipi gli alunni delle scuole primarie di Bosaro, Guarda Veneta, Polesella, Arqua’ Polesine, Sarzano, Canaro e la scuola media di Rovigo.

Senza alcun dubbio si può affermare che il progetto “Sicurezza in bicicletta” relativo all’anno scolastico 2017/2018 ha fatto centro. Un programma proposto, come ormai consuetudine, dal gruppo ciclisti Bosaro Emic in collaborazione con la sezione della Polizia Stradale di Rovigo. Tre i programmi portati a termine durante il trascorso anno scolastico: cultura generale della bicicletta; la strada dal vivo e la gimkana in piazza con la bici. Un plauso alla società organizzatrice (Bosaro Emic) ed in particolare a tutti coloro che si sono adoperati affinché questo progetto riuscisse in ogni minimo particolare e precisamente a Vittorino Gasparetto, consigliere regionale Fci e responsabile del progetto, a Luigi Milan, vicepresidente del Gc Bosaro Emic, a Sandro Baracco, direttore sportivo di 2° livello e referente regionale del progetto, agli agenti di polizia stradale Alberto Toffanin e Andrea Baletti nonché a Domenico Evola e Loredano Ghirardi per la preziosa collaborazione data. Va dunque in archivio un progetto che, sotto il profilo educativo, è stato molto significativo per tutti i partecipanti. Girata la pagina, il gc Bosaro Emic si prepara e vuole essere partecipe anche nel prossimo anno scolastico.