8 Giugno Giu 2018 1047 10 days ago

Festa grande ad Atina per la chiusura de “La sicurezza in bicicletta”

Oltre 370 bambini hanno aderito al progetto targato FCI e MIUR

Atina Sicurezza

E alla fine è arrivato il successo che l’ASD Fun Bike Twoo Wheels sperava di ottenere. Vedere oltre 370 bambini aderire al progetto targato FCI e MIUR “La sicurezza in bicicletta”, attuato nell’Istituto Comprensivo di Atina, è stato il premio più gradito per la società del presidente Mario Soave che ha lavorato circa otto mesi sull’importante iniziativa. Tutto questo grazie all’infinita disponibilità del dirigente scolastico dell’IC Atina, prof. Michele Nunziata, che ha sempre sostenuto con entusiasmo il progetto. La coinvolgente manifestazione finale si è svolta Lunedì 4 Giugno ad Atina presso gli impianti sportivi universitari del CUS Cassino. Una marea di ragazzi ha invaso la pista del locale campo sportivo per cimentarsi in una prova dimostrativa con la bici. Una ginkana arricchita da segnaletica stradale che rappresentava una sorta di saggio sulle nozioni apprese durante le lezioni tenute dai tecnici della Fun Bike Fabrizio Marini e Roberto Soave. Presenti alla festa di chiusura tutti i plessi ricadenti nel Comprensivo atinate: Belmonte Castello, Terelle, Picinisco, Villa Latina ed Atina, con tanto di docenti al seguito. A tutti i bambini è stata regalata l’ebrezza del podio con la consegna della medaglia ricordo. Visibilmente soddisfatto il prof. Michele Nunziata nel suo intervento al termine della festosa giornata “Ho creduto fin dall’inizio su questo progetto e oggi abbiamo assistito ad uno spettacolo che premia il lavoro svolto dalla Fun Bike. Sicuramente l’anno prossimo saremo di nuovo pronti ad intraprendere la seconda fase di questa pregevole iniziativa”.

Entusiasta anche il vice presidente del CR Lazio Tony Vernile presente ad Atina per dare una mano organizzativa all’evento “Quando si lavora con la passione e con il cuore non può che venir fuori un successo come quello di oggi – ha dichiarato Vernile – e tutta la Fun Bike va presa ad esempio per la caparbietà che ha messo in campo per realizzare questo progetto “. Patrocinatore dell’iniziativa il Comitato Provinciale di Frosinone del presidente Lucio Parravano rappresentato per l’occasione dal vice presidente Sebastiano Retarvi e dal consigliere Roberto Soave. E proprio quest’ultimo ci ha tenuto a ringraziare tutti coloro che hanno collaborato con la Fun Bike per portare a termine il progetto “La sicurezza in bicicletta “a cominciare dal Vice Commissario Camilla Padovani e dall'Assistente Capo Coordinatore Gianni Marcoccia, entrambi in servizio presso la Sezione Polizia Stradale di Frosinone, che assieme al Comandante della Stazione dei Carabinieri di Atina Mar. Ca. Roberto Sisti hanno tenuto una lezione sull’educazione stradale. Ringraziamenti anche a Luca Adipietro, ds dell’Aurunci Cycling Team, Gero Sanzone, Antonio Leone, Fabrizio Marini, Fausto Coppola, Stefano Matassa, Beniamino Secondini, Gabriele Parravano, Mario Di Paolo, Alessandro Matassa, Alessandro Di Fiore e Matteo Coppola che hanno tenuto a bada i piccoli ciclisti per tutta la durata della manifestazione. Sponsor della giornata finale DGS Grafica e Di Paolo Ferramenta con le magliette ricordo indossate da tutti i bambini presenti. Le foto dell’evento sono stare realizzate da Mauro Marini, presente sulla pista sotto il sole per tutta la durata della manifestazione.

Giovanni Maialetti