12 Marzo Mar 2018 1328 3 months ago

"SICURI IN BICICLETTA": sabato 17 ad Ancona il primo incontro formativo

Appuntamento alle 15.30 presso la sala convegni del CR Marche della FIGC - Protagonisti i ragazzi delle categorie Allievi, Esordienti e Giovanissimi (G6), ma anche tecnici, direttori sportivi, dirigenti e genitori

Screen

Ancona (12/03) - Tutto pronto per il primo passo di “Sicuri in bicicletta”, il progetto formativo dedicato all’educazione stradale a cura di Federazione Ciclistica Italiana e Fondazione Ania, in collaborazione con Polizia di Stato e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Direzione Generale per la Sicurezza Stradale.

Mancano ormai pochissimi giorni al primo incontro in programma ad Ancona, sabato 17 marzo, presso la sala convegni del Comitato Regionale Marche della Federazione Italiana Gioco Calcio (Via Schiavoni, 3). Un appuntamento aperto a tutti, che farà da apripista al lungo ciclo di meeting formativi, nel corso dei quali verranno illustrati i comportamenti più corretti da tenere in bicicletta quando si viaggia su strada, tramite testimonianze dirette e video tutorial creati ad hoc per questa campagna dedicata alla sicurezza stradale. La Commissione Direttori di Corsa e Sicurezza completerà il programma di tutti gli incontri con una parte dedicata ai corretti comportamenti in occasione delle gare su strada.

Protagonisti degli incontri saranno i ciclisti delle categorie agonistiche giovanili Allievi, Esordienti e l’ultima categoria dei Giovanissimi (G6), ai quali è dedicato l’intero progetto formativo, in quanto utenti deboli durante gli allenamenti su strada. Ma non solo: ad essere coinvolti saranno anche direttori sportivi, dirigenti, tecnici di società giovanili e genitori dei giovani atleti, essendo anch’essi utenti della strada in quanto automobilisti.

Con “Sicuri in bicicletta” si punta ad aumentare la sicurezza dei ciclisti sulla strada attraverso una serie di impulsi che favoriscano l’utilizzo di protezioni e, al tempo stesso, riducano i comportamenti a rischio di chi usa la bicicletta per una passeggiata o per un allenamento. Ed in questo primo incontro gli input saranno numerosi: dalla testimonianza di Silvia Scarponi, sorella di Michele, all’intervento dedicato ai comportamenti nelle gare su strada (a cura di Villani della Commissione Nazionale Direttori di Corsa e Sicurezza), passando attraverso la visione dei video tutorial commentati dal DT della Nazionale Giovanile Daniele Fiorin, insieme al Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Alessandro Zadra. E ad ulteriore conferma del forte rapporto di collaborazione tra la Federazione Ciclistica e la Polizia di Stato, il tema della sicurezza nel ciclismo sarà trattato dal Comandante della Polizia Stradale di Ancona dott. Fabio Santone.

I partecipanti, grazie al contributo di Fondazione ANIA che condivide con la FCI l’intero progetto, riceveranno in dotazione il vestiario tecnico ad alta visibilità, quest’ultimo pensato proprio perché siamo convinti che essere notati dagli altri utenti della strada, anche di giorno, è per il ciclista uno dei requisiti importanti per la sicurezza durante un allenamento.

Questo il programma completo:

15.30-16.20

Accredito e consegna materiali

Illustrazione programma dei lavori

Maurizio Luzzi

Settore Tecnico Nazionale Giovanile

16.20 – 16.35

Saluto di benvenuto

Lino Secchi

Presidente C.R. FCI Marche

L’importanza dei corretti comportamenti degli utenti della strada per la sicurezza in bicicletta

Silvia Scarponi

Sorella di Michele Scarponi

Perché il progetto

Maurizio Ciucci

Consigliere Nazionale FCI

16.35 – 17.00

La Fondazione ANIA insieme alla FCI per la sicurezza dei ciclisti

Sandro Vedovi

Responsabile progetti Fondazione ANIA

La collaborazione della Polizia di Stato nel progetto

Fabio Santone

Comandante della Polizia Stradale di Ancona

17.00 – 17.30

Visione dei video tutorial con commenti

Daniele Fiorin

Alessandro Zadra

Direttore Tecnico Nazionale Giovanile

Polizia di Stato

17.30 – 18.00

I comportamenti nelle gare su strada

Egiziano Villani

Componente Commissione Direttori di Corsa e Sicurezza FCI

18.00 – 18.20

Domande – commenti – conclusioni