5 Ottobre Ott 2017 1224 2 months ago

Gran Prix Giovanile-Trofeo Selle Italia Elite

Entusiasmante finale a Silvelle della manifestazione Off Track dedicata ad Armando Zamprogna . Vittoria del G.C. Maerne e Olmo

Silvelle Granprix3ottobre

Silvelle (PD) (3/10) - Il Gruppo Ciclistico Maerne e Olmo, precedendo l'Unione Ciclistica Martellago e il Centro Sportivo Libertas Scorzè si è aggiudicato la 20^ edizione del Grand Prix Giovanile Off Road Trofeo Selle Italia Elite dedicata alla Memorial di Armando Zamprogna la cui ultima prova si è svolta a Silvelle, in provincia di Padova.

Alla prestigiosa manifestazione promozionale, valida per la quinta tappa del Circuito, hanno partecipato oltre novanta mini corridori che si sono cimentati proprio in casa del compianto Armando Zamprogna ideatore del Grand Prix. "Armando lo aveva fortemente voluto - ha ricordato con commozione il coordinatore del Circuito, Vittorio Scanferlato - perché diceva che i ragazzi dovevano giocare con la bicicletta. Era la sua straordinaria filosofia, nonostante all'epoca annoverasse tra i ranghi del suo team campioni del calibro di Daniele Pontoni e Luca Bramati, il fior fiore del cross".

Molto partecipate sono state ancora una volta prove riservate alle categorie G0 (maschile e femminile) che hanno letteralmente surriscaldato il tifo del pubblico. Tra i G5 e G6 da sottolineare le buone prove offerte da Francesco Vacchini e Mattia Colpo del Team Bussola Mtb e di Ilaria Prevedello. Bene anche i rappresentanti del Bike Club 2000 che sono saliti per ben tre volte sul gradino più alto del podio.

Durante la cerimonia delle premiazioni finali sono stati consegnati riconoscimenti a i 25 concorrenti che hanno partecipato a tutte le cinque prove del Circuito: Giada Barbiero, Leonardo Bulegato, Dennis Codato (Libertas Scorzè), Riccardo Beggiato, Luca Alessandro Benozzi, Matteo Benozzi, Carlo Borsetto, Linda Borsetto, Manuel Ceron, Giovanni Lascatti, Luca Libralato, Gabriele Mason, Lorenzo e Sebastiano Nalesso (Maerne e Olmo), Marco e Matteo Confortin, Alberto Fudio, Gianmarco Pastrello (Robegano), Martina Pozzato, Niccolò Preo, Enrico e Gabriele Veronese, Laura Rita Vernicchi (Martellago), Enrico e Ilaria Prevedello (Scuola Ciclismo Faggin).

Silvelle MAERNEOLMO 3Ottobre

Il Gruppo Ciclistico Maerne-Olmo presieduto da Nerio Torresin e guidato da i figli di Amedeo Munarin, Valerio e Cristina, si è aggiudicato il 20° Grand Prix Giovanile Off Road totalizzando 86 punti davanti all'Uc Martellago (con 71), Libertas Scorzè (64), Gc Robegano (58) e Bike Club 2000 (19).

Al termine delle premiazioni Scanferlato, oltre a congratularsi con i mini-corridori, ha ringraziato le società che hanno organizzato le prove dell'edizione del Ventennale, ossia la Libertas Scorzè, il Gc Robegano, il Team Bellato Peseggia e la Selle Italia Silvellese e ha esternato il proprio dispiacere per non essere riuscito a recuperare la penultima prova programmata a Olmo di Martellago. Lo stesso dirigente ha ringraziato in modo particolare la Selle Italia di Giuseppe e Riccardo Guidolin, l'Elite e Mauro Zamprogna, figlio del mitico Armando, che sta proseguendo la strada intrapresa dal padre.

Francesco Coppola

CLASSIFICHE DI SILVELLE

FEMMINILE

G0 (fino a 6 anni): Linda Borsetto (Maerne-Olmo), Noemi Chiatto (Libertas Scorzè), Anna Baldan (Martellago).

G1-G2 (7-8 anni): Giada Barbiero (Libertas Scorzè), Anna Zampieri (Mirano).

G3-G4 (9-10 anni): Martina Pozzato (Martellago), Ilaria Marinetto (Libertas Scorzè), Beatrice Beda (Mirano).

G5-G6 (11-12 anni): Ilaria Prevedello (Scuola Ciclismo Faggin), Elena Dal Ben (Team Bussola Mtb).

MASCHILE

G0 (fino a 6 anni): Nicolò Preo (Martellago), Davide Cervesato (Libertas Scorzè), Pietro Foffano (Martellago).

G1 (7 anni): Marco Confortin (Robegano), Alan Convertini (Bike Club 2000), Marco Zamengo Miele (Mirano).

G2 (8 anni): Giovanni Zanettin (Bike Club 2000), Diego Vivian (Bike Club 2000), Matteo Pozzato (Martellago).

G3 (9 anni): Marco Bolzonella (Bike Club 2000), Giacomo Faccioni (Maerne-Olmo), Alessandro Longo (Martellago).

G4 (10 anni): Pietro Duregon (Bike Club 2000), Leonardo Schiavo (id), Giovanni Lascatti Busato (Maerne-Olmo).

G5 (11 anni): Francesco Vacchini (Team Bussola Mtb), Eros Sporzon (Mirano), Enrico Prevedello (Scuola Ciclismo Faggin).

G6 (12 anni): Mattia Colpo (Team Bussola Mtb), Luca Alessandro Benozzi (Maerne-Olmo), Matteo Preo (Robegano).