22 Aprile Apr 2015 1007 one year ago

"Pinocchio in Bicicletta", il progetto arriva a Bosaro

A partecipare alla seconda fase dell'iniziativa sono stati bambini di quarta e quinta elementare. Un'uscita in strada che ha dato seguito alla teoria imparata sui banchi

Pinocchio A Bosaro

I bambini della scuola primaria di Bosaro, in provincia di Rovigo, hanno accolto con grande gioia la visita legata al secondo ciclo di formazioni del progetto "Pinocchio in Bicicletta", accompagnato dal "Progetto Icaro" della Polizia di Stato, e dove il promotore dell'iniziativa e consigliere della Federciclismo del Veneto, Vittorino Gasparetto, unitamente al vice presidente della Bosaro Emic, Mirvano Mazzetto, al direttore sportivo Sandro Baracco e all'Assistente Capo della Polizia Stradale di Rovigo, Alberto Toffanin, alla presenza del Vice Sindaco, Patrizia Zanetti, hanno dato seguito a quanto illustrato in classe, nella parte teorica.

Alla giornata più attesa da tutti i bambini, l'uscita in strada, durata circa un'ora, i provetti utenti della strada, scortati dalla macchina della Polizia di Stato e da quella dell'ammiraglia della Bosaro EMIC, hanno potuto dimostrare sulla strada tutto quanto appreso, completamente uniformati ai regolamenti, e divertendosi a guardare le facce allibite di residenti e passanti, che hanno potuto toccare con mano la serietà dell'iniziativa e l'importanza della stessa nella formazione degli uomini e donne del futuro.

Anche quest'anno Bosaro è stata garanzia di successo grazie alle insegnanti e al responsabile scolastico prof. Moreno Gnani che molto tengono all'iniziativa, "convinti - è stato sottolineato - dell'importanza del proprio lavoro, e garantendo una continuità che ormai da anni prosegue con questa collaborazione nella convinzione di iniziare a raccogliere i primi frutti con la crescita dei bambini".