16 Febbraio Feb 2015 2046 2 years ago

Riparte a Bosaro il Progetto “Pinocchio in Bicicletta”

Il connubio con il Progetto “Icaro” della Polizia di Stato ha incontrato grande entusiasmo alla scuola primaria cittadina

Pinocchio Bosaro2015

Bosaro (RO) (16/2) - Dopo il successo fatto registrare nelle precedenti edizioni Il Progetto "Pinocchio in Bicicletta" riparte anche a Bosaro, in provincia di Rovigo, dove la storica scuola primaria ha visto ripartire la tanto amata sicurezza stradale all'interno delle proprie aule, ed essendo la città una delle prime scuole in Italia che ha aderito con entusiasmo al progetto, non poteva mancare il suo primo cittadino, Daniele Panella. Lo stesso sindaco ha voluto partecipare alla prima lezione teorica che si è tenuta all'interno della scuola giovedì 12 febbraio.

Allo storico ed inesauribile dirigente come Vittorino Gasparetto, componente la Commissione Giovanile Nazionale della Federciclismo, unitamente all'ex Sovrintendente della Polizia di Stato, Sandro Baracco, che da anni mette a disposizione dei ragazzi la propria esperienze, si è affiancato da quest'anno anche il rappresentante della Polizia Stradale di Rovigo, l'Assistente Capo Alberto Toffanin che, gestore per Rovigo del progetto "Icaro" della Polizia di Stato, "ha dato maggiore vivacità e forza alla volontà di avere sulle strade ragazzi informati sui doveri e diritti dei ciclisti, nella concreta speranza di avere in futuro utenti della strada più consapevoli delle norme e della sicurezza stradale".

"La presenza dell''uomo in divisa' e del primo cittadino di Bosaro - hanno rilevato con una nota i dirigenti della società organizzatrice dell'appuntamento, l'Associazione Sportiva Dilettantistica Gruppo Ciclistico Bosaro E.M.I.C. - ha dato ancora una volta la sensazione dell'importanza che tutti quanti danno alla sicurezza stradale, che è di certo grande soddisfazione per chi, come Vittorino Gasparetto e Sandro Baracco, da anni lavorano per dare un futuro migliore alle nostre strade, a volte tanto bistrattate da utenti incoscienti, che forse, se alla giusta età avessero avuto un insegnamento come quello portato avanti dal Progetto 'Pinocchio in bicicletta' e dal 'Progetto Icaro', oggi non causerebbero gli incidenti che tanto danno hanno portato alla nostra vita".

Alla conclusione del ciclo di insegnamento teorico, come avviene ormai da tutti gli anni, seguirà lo stage sulla strada con gimkane ed iniziative che porteranno i bambini della scuola primaria a provare in prima persona e sul campo quanto appreso in teoria, con un sicuro ed enorme divertimento da parte di tutti.

Francesco Coppola